Ragazza famosa su Instagram
Aprile 28, 2020

Come diventare famosa su instagram

By admin

Instagram è uno dei social media più popolari al mondo, con oltre 800 milioni di utenti mensili. Occupiamo buona parte della giornata a scrollare il feed, pubblicare post e mettere like ma, nonostante l’ubiquità dell’app, c’è ancora qualche mistero su come usarla al massimo delle sue potenzialità.

Come puoi iniziare ad avere un “seguito” e tanto meno ottenere più Mi piace? Si tratta di successo illusorio o è possibile diventare “famosi” su Instagram?

Se speri segretamente di poterti affermare sulla tua app preferita, o addirittura desideri puntare allo status di influencer, puoi adottare delle strategie reali. Inizia da questi 5 punti.

Fai le tue ricerche

Proprio come se si trattasse di una nuova attività, è bene stabilire obiettivi ragionevoli e raggiungibili. Inizia il tuo percorso su IG facendo ricerche sui tuoi account preferiti, e chiediti perché li segui, cosa ti piace di loro e quali migliorie potresti apportare.

Chiediti quale storia stai cercando di raccontare. Prendere spunto dai tuoi idoli su Instagram può aiutarti a determinare questi elementi prima di iniziare. Mentre guardi i profili, prendi nota delle loro strategie social per quanto riguarda gli hashtag, come interagiscono con i loro follower e anche con quale frequenza pubblicano.

Stabilisci per il tuo profilo un preciso livello estetico, adottando anche una determinata tavolozza di colori (bianco, pastello o tonalità della terra scura). Le persone sono attratte da account visivamente coerenti. L’ app Preview Planner for Instagram è un ottimo strumento per programmare al meglio la tua bacheca.

Punta sulla qualità

Scatta foto meravigliose. Potrebbe sembrare più facile a dirsi che a farsi, ma ci sono modi semplici per migliorare la tua fotografia. Riempi la tua griglia di Instagram con immagini di qualità che le persone vogliono vedere, e che potrebbero non essere sempre ciò che preferiresti condividere. Una selezione ponderata porta a un’estetica coerente, che aiuterà ad attirare una base di follower.

E, quando si tratta di fotoritocco, ci sono un milione di app che possono portare le tue foto al livello successivo. Le app più popolari includono Snapseed, VSCO e A Color Story. Evita di utilizzare i filtri forniti da Instagram e mantieni gli strumenti di modifica: aumenta il contrasto, raddrizza la tua immagine, aggiungi un po ‘di “struttura”.

Consiglio: Otterrai più Mi piace con fotografie belle, luminose e colorate. Ricorda che la luce è la chiave di ogni grande fotografia. Pubblica immagini verticali per massimizzare lo “spazio” sullo schermo e attirare l’attenzione della gente.

Usa gli hashtag con saggezza

Per far funzionare un hashtag devi pensare in modo strategico. #You #Do #Not #Need #It #All. Instagram ti permetterà di aggiungere fino a trenta hashtag in un post, ma è meglio selezionare i primi 12 o giù di lì, che sono estremamente rilevanti per la tua immagine.

L’hashtag del tipo di foto, il dispositivo che hai utilizzato, il luogo in cui è stata scattata e l’app con cui hai modificato sono buoni punti di partenza. C’è anche un’app di terze parti, chiamata Focalmark, che può offrire suggerimenti di hashtag che puoi copiare e incollare.

Meglio puntare su hashtag mediamente popolari, ovvero che non abbiano molta concorrenza. #Cute e #travel non ti aiuteranno a catturare l’attenzione, poiché il tuo post verrà immediatamente “sovrascritto” da tutti gli altri. Un hashtag ben scelto ha persone che lo guardano ma non così tante persone che pubblicano.

Costanza e impegno come base di un buon seguito

Il coinvolgimento sta permettendo alla tua base di follower di conoscerti. Valuta di raccontare una storia o un aneddoto nella didascalia di Instagram. Qualunque cosa la tua narrativa richieda, la didascalia è l’area migliore per esprimerla al di fuori delle immagini. Quando stai commentando il post di un altro account che ami, condividi i tuoi pensieri e prova a personalizzarlo in modo che non si presenti come spam.

Se viaggi all’estero o soggiorni in un posto, l’impegno attraverso la comunità locale può essere molto utile. Attraverso geotag e hashtag localizzati, interagisci con la community intorno a te in quanto potrebbero essere interessati ai tuoi post mentre condividi da quella posizione.

Anche la frequenza di pubblicazione è importante, e questa dovrai stabilirla analizzando i dati che ti mostrano in quali momenti della giornata i tuoi follower sono più attivi. Dipende da cosa pubblichi, ma ti consigliamo uno o tre post al giorno. È importante seguire gli account che ammiri e persino seguire alcuni dei loro follower per attirare l’attenzione sul tuo profilo.

E ricorda cosa NON fare

Non comprare follower, non comportarti come uno spammer, non riprogrammare i post di altre persone. E non perdere il tuo senso di stile e personalità sul tuo Instagram. È un’app per condividere la tua vita, non per sostituirla.