bandiere pubblicitarie
Febbraio 15, 2022

Bandiere personalizzate quali sono i modelli e perché utilizzarle

By Giorgia

Con i social e i media digitali che stanno rivoluzionando le campagne pubblicitarie online, poche persone scelgono ancora di utilizzare le tecniche di marketing tradizionali. Tuttavia, esiste un prodotto promozionale che continua a suscitare interesse per le sue potenzialità di marketing, ovvero le bandiere personalizzate.

Queste bandiere sventolanti sono perfette per promuovere qualsiasi attività, qualsiasi marchio e persino qualsiasi evento speciale: concerti, fiere automobilistiche o commerciali, festival, grandi inaugurazioni, anniversari aziendali, open house, eventi comunitari, sfilate, lanci di prodotti o, praticamente qualsiasi evento all’aperto o al chiuso.

Sono molto efficaci nell’attirare potenziali clienti, non solo perché svolazzano attirando facilmente l’attenzione, ma anche perché possono essere stampate su misura secondo determinate specifiche. In effetti, queste bandiere sono sempre molto richieste e sono un prodotto promozionale molto forte per i motivi che vedremo nell’articolo.

Perché integrare le bandiere personalizzate nella pubblicità?

Per attirare l’attenzione su un cartello è fondamentale distinguersi dalla concorrenza e quindi disporre di supporti originali. La bandiera su misura permette quindi di portare novità in una strategia di comunicazione e attirare nuovi clienti con un budget contenuto. È completamente personalizzabile e consente quindi di adattare questo supporto ai colori dell’azienda. Si tratta quindi di un vero vantaggio per diversificare i propri mezzi di comunicazione.

In breve, la bandiera personalizzata è apprezzata per:

  • La sua originalità;
  • Il suo aspetto unico e creativo;
  • La sua comunicazione visiva d’impatto;
  • La sua visibilità in occasione di eventi o manifestazioni.

Bandiere personalizzate: quali tipologie scegliere?

Ogni evento e ogni ambiente richiedono una diversa tipologia di bandiera personalizzata. La personalizzazione non si limita soltanto al materiale e al design, ma riguarda anche la forma e le dimensioni, guarda per esempio le bandiere personalizzate Studio Stands. Si va da quelle a goccia fino a quelle portatili da poter regalare ai clienti come gadget, per arrivare a quelle giganti richieste per gli eventi sportivi.

Le più originali sono le bandiere a goccia e a vela, che devono il loro successo alla forma originale che cattura l’attenzione. Quelle a goccia sono diffusissime in ambito fieristico, grazie ai vantaggi derivanti dalle loro dimensioni: sono infatti facilmente visibili anche da lontano e  possono anche essere disposte per creare un percorso che avvicini gli spettatori al proprio stand. Il logo personalizzato viene di solito stampato sulla parte superiore, che è più larga, lasciando altre informazioni sulla parte sottostante.

Se si desidera invece realizzare delle grafiche verticali, sarà meglio preferire le bandiere a vela, anche queste particolarmente adatte per l’esterno, che offrono molto spazio per poter inserire i dati della propria attività.

Più piccole e versatili le bandiere da tavolo, spesso usate nei convegni o nelle conferenze stampa. Assicurano una visibilità ottimale anche in caso di inquadratura stretta. Le bandiere a filari, invece, le ritroviamo soprattutto nelle feste di paese. Di forma triangolare o rettangolare, sono particolarmente efficaci se accompagnate da strisce led.

Considerando questi aspetti, sarai in grado di issare la tua bandiera personalizzata e attirare l’attenzione dei tuoi potenziali clienti.