calendario editoriale
Novembre 20, 2021

L’importanza di un calendario editoriale

By Giorgia

Sappiamo tutti che il content marketing è una grande risorsa per lo sviluppo di una strategia SEO, ma la prospettiva di pianificare e diversificare tutti quei contenuti può essere seriamente scoraggiante. Quali contenuti dovresti creare? Quando e dove pubblicarlo? Come puoi raggiungere i tuoi obiettivi di distribuzione dei contenuti?

Ci deve essere un modo per rendere più facile il content marketing. Ed è questo infatti lo scopo del piano editoriale. L’utilizzo di un calendario editoriale può fare un’incredibile differenza nel processo di gestione del content marketing.

Ti chiedi come puoi sviluppare e far funzionare un calendario editoriale per la tua attività? Non preoccuparti: alla fine di questo articolo, sarai un esperto di calendari editoriali. Per prima cosa però: capiamo cos’è esattamente un calendario editoriale.

Cos’è nello specifico un calendario editoriale?

Come per la maggior parte delle cose nella vita, la pianificazione è una parte essenziale del content marketing. Una strategia per i contenuti non pianificata è molto simile a una vacanza non pianificata: disorganizzata, caotica e più stressante di quanto dovrebbe essere.

Certo, un certo grado di spontaneità rende la vita eccitante, ma quando si tratta di pianificare la tua strategia di contenuto, avere un piano è garantito per rendere la vita molto più semplice. Un calendario editoriale è una cronologia dei contenuti che prevedi di pubblicare, di solito organizzata su base mensile, trimestrale o annuale. Risponde a tutte le domande “W” del content marketing: cosa, quando, dove, perché e chi.

Probabilmente sei consapevole che i contenuti efficaci non nascono dal nulla: il content marketing che racconta la storia della tua attività è vitale per il successo e la crescita della tua azienda.

L’importanza del calendario editoriale

Ora che sai cos’è un calendario editoriale, probabilmente ti starai chiedendo in che modo esattamente potrebbe avvantaggiare la tua attività. È semplice: un calendario editoriale ti consente di elaborare strategie per i tuoi contenuti.

È importante ricordare che avere un calendario editoriale non equivale magicamente a una strategia di content marketing di successo. Con il tuo pubblico dovrai sempre condividere contenuti di valore e di alta qualità. Solo questi ti permetteranno di prosperare migliorando la tua capacità di coinvolgere i tuoi acquirenti, convertendo più lead e aumentando la consapevolezza del marchio. Ecco perché è così importante creare e distribuire i tuoi contenuti in modo efficace ed efficiente, al fine di catturare e mantenere l’interesse del tuo pubblico.

Il piano editoriale di un’azienda può essere complesso: ciò implica la definizione di obiettivi di marketing dei contenuti e lo sviluppo di una strategia coerente. L’aspetto del tuo calendario editoriale dipenderà interamente dalle esigenze della tua attività . Sta a te decidere se creare il tuo calendario da zero o semplificare l’intero processo con l’aiuto di un software di calendario editoriale dedicato.

I fogli Excel e Google ti consentono di allineare i contenuti con parole chiave e segmenti di pubblico, collegare i contenuti al percorso dell’acquirente e tenere traccia dell’utilizzo delle parole chiave. La creazione di calendari editoriali utilizzando questi programmi può essere piuttosto laboriosa e dispendiosa in termini di tempo, per questo sono molto diffusi programmi online di programmazione editoriale.

Il calendario editoriale deve sempre funzionare come una roadmap dei contenuti: quindi non avviare mai un piano di marketing digitale senza una programmazione dei contenuti alle spalle.