Tinder
Aprile 11, 2022

Come funziona l’app Tinder

By Giorgia

Tutti sanno più o meno come funziona Tinder. L’applicazione di incontri ti permette di creare un profilo molto velocemente, di cercare i single all’interno di un perimetro definito e secondo i criteri di tua scelta, e di farli scorrere da una parte o dall’altra nella speranza di avere una corrispondenza e di poter incontrare persone.

Se il funzionamento di Tinder è basilare, ci sono ancora alcune sottigliezze da conoscere e capire per migliorare il tuo profilo, assicurarti che sia visibile alle persone giuste e quindi avere quante più corrispondenze possibili. In questo articolo, ti spiegheremo quindi come funziona Tinder e gli ingranaggi che ti permetteranno di massimizzare le tue possibilità di incontrare persone sulla prima applicazione di incontri in Italia.

Tinder, cos’è?

Tinder è una delle app più famose al mondo ma, per chi è alieno alla tecnologia, ecco un rapido ripasso. Lanciata nel 2012 da un team americano, l’app non ha mai smesso di crescere. Tinder oggi è conosciuto in tutto il mondo, utilizzato in quasi tutti i paesi e ha rivoluzionato gli appuntamenti tra uomini e donne.

Il principio è semplice: scorri i profili degli iscritti, metti MI PIACE a coloro con cui vuoi parlare (swipe a destra) e un NON MI PIACE sugli altri (swipe a sinistra).

Quando l’altra persona ricambia il like, allora ricevi quello che viene chiamato un MATCH! Ed è allora che puoi parlargli. Tutto è fatto in pochi minuti. È semplice, veloce, efficace!

In passato dovevi uscire in un bar, flirtare per strada o nella tua cerchia sociale. Tinder ti dà l’opportunità di flirtare e incontrare persone direttamente sul tuo telefono e che si trovano nel tuo raggio d’azione.

Come usare Tinder

Una delle prime cose da fare quando installi Tinder è personalizzare il tuo profilo selezionando con cura le tue foto, perché questo è il modo principale in cui gli utenti apprezzeranno o no il tuo profilo.

Per fare ciò, vai alla home page e fai clic sulle piccole linee (menu) in alto a sinistra dello schermo. Apparirà quindi un menu, fare clic su “Visualizza profilo”. Quindi fai clic sull’icona in alto a destra dello schermo per modificare le tue informazioni, il testo dell’anteprima, cambiare le tue foto o persino visualizzare le tue foto di Instagram.

Come personalizzare la ricerca

Puoi personalizzare la tua ricerca cliccando nel menu (in alto a sinistra della schermata iniziale) su “Preferenze di ricerca”: apparirà un menu e potrai selezionare le tue preferenze: uomini, donne, età, distanza, ecc…

Come avviare una chat

L’abbiamo visto sopra, il principio dell’applicazione è quello di “scorrere” un profilo a sinistra o a destra, che ci piaccia o meno secondo i nostri gusti. Quando hai una “corrispondenza”, Tinder segnala la compatibilità e avrai quindi l’opportunità di chattare con la tua scelta. Per fare ciò, fai clic sulla scheda della chat e vedrai un elenco di tutti quelli con cui hai avuto una “corrispondenza”. Fare clic su una di queste persone per avviare la chat.

Come usare la funzione “Momenti”

ispirata all’app Snapchat, questa funzione permette di condividere le tue foto spiritose con i tuoi contatti. Possono essere viste solo per 24 ore e solo dai contatti con cui ti sei “matchato”. Puoi, come con Snapchat, applicare filtri alle tue foto o aggiungere annotazioni o disegni. Questi momenti possono piacere o meno ai tuoi contatti, proprio come i profili tramite uno swipe.

Questa funzione ti consente di avvicinarti ai tuoi contatti condividendo qualcosa di diverso dalla semplice foto profilo. Per condividere un momento, fai clic sull’icona a forma di fotocamera nella parte superiore della tua home page e puoi fare clic sulla fotocamera nella parte inferiore dello schermo per scattare foto dal vivo e condividerle con i tuoi contatti.

Come sopra, potrai seguire l’attività dei tuoi contatti in relazione al tuo momento (a chi è piaciuto o meno).